Terza assemblea della Rete Nazionale dei Beni Comuni | Venezia, 28 e 29 settembre

SI terrà a Venezia il terzo incontro della Rete Nazionale dei beni comuni, dopo gli appuntamenti di giugno a Reggio Emilia e a Mondeggi (FI).

Quando e dove?

  • sabato 28 settembre dalle 15.00 alle 18.30 | Campo San Giacomo de l’Orio (in caso di maltempo, sede Iuav di Palazzo Badoer)
  • domenica 29 settembre dalle 9.30 alle 13.00 | luogo da definire

Cos’è la Rete? E’ una realtà composita che, sulla base delle esperienze maturate in diverse città, sta lavorando allo scopo di individuare una sintesi e un programma comune di intenti sulla questione dei beni comuni emergenti.

Come funzioneranno le due giornate? Ci saranno tre tavoli di lavoro e di approfondimento:

  1. Tavolo politico-giuridico in cui saranno affrontati regolamenti di cura e gestione dei beni comuni a partire dal Regolamento di Torino e da quello di San Vito dei Normanni; la questione urbanistica: a partire dal caso di Venezia, la preparazione di un incontro con ANCI, associazione nazionale dei comuni italiani
  2. Tavolo economie: come fare rete tra esperienze produttive, quali strumenti giuridici utilizzare (ad esempio lavorando sulle cooperative di comunità) e regole di vantaggio per le autoproduzioni e le economie alternative?
  3. Tavolo privatizzazioni: per il lancio di una campagna su l’ “altra valorizzazione” per rendere evidente che la gestione comunitaria dei beni comuni è un’alternativa alle svendite speculative. Si propone di discutere delle privatizzazioni, cercando di fare il punto sugli strumenti che abbiamo per far emergere la redditività civica degli spazi e mettere in discussione pubblicamente le politiche del debito pubblico (che inducono i Comuni a mettere a reddito gli immobili).

Se vuoi saperne di più:

Qui l’articolo di Casa Bettola e Mondeggi apparso su Comune Info dal titolo “Una cultura dei beni comuni” che ripercorre il percorso avviato in questi anni dalle numerose e diverse comunità nate negli ultimi anni intorno alla gestione di beni comuni.

Qui l’intervista a Nicola Capone condotta da Mario Pezzella e Francesco Biagi sugli usi civici e l’esperienza dell’Asilo Filangieri di Napoli