A che punto siamo?

Molti ricordano la trattoria La Vida: erano i primi anni del '900. In Campo, non c'erano altre attività ristorative, né altri tavolini e ombrelloni. Nel 1976 il locale ha chiuso. La sua classificazione attuale risale al 1996, data di adozione del Piano Regolatore per la Città Antica. Siamo quindi dalla parte giusta. Non lo dice solo il buon senso ma lo dimostrano gli strumenti urbanistici e anche questo lungo immobilismo.

Partecipiamo alla tre giorni di Mondeggi! 29-30 giugno

Dal 29 giugno al 1 luglio Mondeggi festeggia il suo quarto compleanno e promuove una tre giorni all'insegna del mutualismo e della creazione di comunità partendo proprio dal lavoro collettivo , cardine principe di un territorio che attraverso la partecipazione di tutti/e e per tutti/e custodisce i beni comuni. Tra gli obiettivi della tre giorni quello … Leggi tutto Partecipiamo alla tre giorni di Mondeggi! 29-30 giugno

Quel ristorante non si può fare!

A  due mesi dalla chiusura dell'Antico Teatro Anatomico, le attività, gli incontri e le relazioni sono rifiorite in campo, in quella che ora è definita la Vida [Accanto]. Un gazebo che raccoglie i materiali un tempo all'interno dello spazio e che rappresenta una forma di presidio per ribadire che l'immobile non può diventare un ristorante. Questo … Leggi tutto Quel ristorante non si può fare!

Poveglia, la Vida, palazzo Da Mula e altri gioielli. La comunità si mobilita in difesa dei beni collettivi

Assemblea pubblica | Giovedì 15 febbraio alle 17:30 Sala San Leonardo, Cannaregio 1584 Venezia In sala San Leonardo una partecipatissima assemblea pubblica sulla vendita del patrimonio pubblico. Dai centri civici alle isole, dai parchi agli edifici storici, la vendita di beni pubblici ha raggiunto ritmi forsennati. Molti luoghi della città ci diventano improvvisamente estranei, le … Leggi tutto Poveglia, la Vida, palazzo Da Mula e altri gioielli. La comunità si mobilita in difesa dei beni collettivi