La Vida – Luogo del cuore FAI

In queste ore il FAI (Fondo Ambiente Italiano) ha pubblicato la classifica relativa al Censimento dei luoghi da non dimenticare. Tra questi anche l'Antico Teatro di Anatomia, costruito su un terreno pubblico, in Campo San Giacomo da l'Orio, grazie alla donazione di un privato, allo scopo di far progredire le conoscenze medico-scientifiche in un'epoca martoriata da continue devastanti epidemie.

Chiarezza è fatta!

Tre associazioni veneziane: Poveglia per tutti, Eddyburg, P.E.R. Venezia consapevole, sentito il parere autorevole dell’avvocato Mario Viviani, esperto di giurisprudenza urbanistica, hanno inviato una diffida al Comune per sottolineare le motivazioni che impediscono di trasformare l’Antico Teatro Anatomico in una ristorante o in qualsiasi altra attività commerciale.

Nuova vita per La Vida

A oltre un anno dalla vendita all'imprenditore Bastianello e a nove mesi dallo sgombero della comunità che ne aveva creato un luogo di promozione sociale, culturale, artistica e di dibattito politico, i locali dell’Antico Teatro di Anatomia – La Vida restano chiusi senza una chiara prospettiva. L’unica certezza è che un attività commerciale di qualsiasi … Leggi tutto Nuova vita per La Vida

Quando dire “Non è triste Venezia” diventa un atto rivoluzionario (cit.)

Le parole chiave sono: Passeggiata. Presentazione di un libro. Venezia. Ma anche La Vida, raccontata nelle pagine del libro di Francesco Erbani Non è triste Venezia, nella parte dedicata alla "città resistente" (alla turistificazione, alla privatizzazione, allo spopolamento... ). Poi ci sono le tappe. L'associazione Awai, che ringraziamo per averci aperto le porte del giardino … Leggi tutto Quando dire “Non è triste Venezia” diventa un atto rivoluzionario (cit.)

Venezia è soprattutto i suoi abitanti!

  Le privatizzazioni di fatto impoveriscono la città e i suoi abitanti. Questa prima mappatura, per localizzare aree pubbliche e immobili cedute ai privati, evidenza la dimensione di un fenomeno che non è, certamente, solo veneziano, ma sicuramente in città, di grande portata. L’iniziativa “Venezia è anche…” è dovuta a una domanda precisa: quali sono … Leggi tutto Venezia è soprattutto i suoi abitanti!

La città in vendita!

Corte d’appello, Comando operativo della polizia municipale, Genio civile, Politiche sociali, Casa di riposo, Tribunale amministrativo, Provveditorato, Camera di commercio… cui si aggiungono altrettanti spazi pubblici sottoutilizzati, chiusi, abbandonati: inseriti nei piani di alienazione e venduti a società immobiliari che ne faranno alberghi e resort di lusso. Il meccanismo è stato introdotto dalla Legge 112/2008 “Disposizioni … Leggi tutto La città in vendita!

Campagna “Cartoline per la Vida”

Mille cartoline indirizzate all'Amministrazione comunale per chiedere uno STOP ai cambi d'uso e alla privatizzazione del patrimonio pubblico, bene da valorizzare mettendolo a sistema e assicurandone un uso condiviso, la cui gestione può essere affidata alle comunità. Questo è possibile anche grazie alle numerose esperienze che in Italia hanno avviato gestioni di spazi pubblici affidati … Leggi tutto Campagna “Cartoline per la Vida”

A che punto siamo?

Molti ricordano la trattoria La Vida: erano i primi anni del '900. In Campo, non c'erano altre attività ristorative, né altri tavolini e ombrelloni. Nel 1976 il locale ha chiuso. La sua classificazione attuale risale al 1996, data di adozione del Piano Regolatore per la Città Antica. Siamo quindi dalla parte giusta. Non lo dice solo il buon senso ma lo dimostrano gli strumenti urbanistici e anche questo lungo immobilismo.

Partecipiamo alla tre giorni di Mondeggi! 29-30 giugno

Dal 29 giugno al 1 luglio Mondeggi festeggia il suo quarto compleanno e promuove una tre giorni all'insegna del mutualismo e della creazione di comunità partendo proprio dal lavoro collettivo , cardine principe di un territorio che attraverso la partecipazione di tutti/e e per tutti/e custodisce i beni comuni. Tra gli obiettivi della tre giorni quello … Leggi tutto Partecipiamo alla tre giorni di Mondeggi! 29-30 giugno