Assemblea nazionale dei beni comuni – Una settimana dopo

Ad una settimana dall’Assemblea Nazionale dei Beni Comuni (Napoli, 17 febbraio 2019) l’Ex Asilo Filangieri dà qualche numero:

  • oltre 300 partecipanti
  • 29 città dentro e fuori l’Italia: Tolosa, Bogotà, Londra, Bolzano, Apulia, Viterbo, Marsiglia, Terni, Venezia, Sambuca Pistoiese, Torino, Napoli, Altamura, Caserta, Firenze, Benevento, Pozzuoli, Parma, Rovereto, Bologna, Salerno, Spoleto, Pescara, Pisa, Roma, Palermo, Lanciano, S. Vito Chietino. Milano;
  • 46 spazi/realtà
  • 3 tavoli di lavoro: A) uso creativo del diritto, B) fare comunità, C) creazione di una piattaforma comune
  • 6 proposte su cui continuare il lavoro: 1) acquisizione di un dominio e dei primi strumenti stabili di archiviazione e comunicazione tra i soggetti della rete; 2) una proposta giuridica nazionale sui beni comuni urbani da scrivere insieme; 3) un dialogo da tessere tra realtà territoriali e ANCI per richiedere il riconoscimento degli usi collettivi nei regolamenti edilizi e di gestione del patrimonio dei comuni italiani; 4) una risposta unitaria per emendare e implementare i regolamenti dei beni comuni in vigore in molte città; 5) l’avvio di un percorso verso la creazione di un contesto giuridico che agevoli e favorisca le forme di economie mutualistiche come zone franche di comunità; 6) non da ultimo, azioni concrete e quotidiane per eliminare da dentro e fuori dai nostri spazi i comportamenti sessisti, escludenti, competitivi e proprietari, anche attraverso il gioco e la rappresentazione performativa
  • alcuni appuntamenti nazionali:

1-3 marzo, Firenze: Re.SET Firenze – Incontro fra città
8 marzo: Lotto marzo – mobilitazione antissessista e transfemminista
15-17 marzo, Napoli: Fearless Cities – Città senza paura
23 marzo, Roma: 23M, Marcia per il Clima e Contro le Grandi Opere Inutili
13-14 aprile, Milano: MACAO – appuntamento sulle economie con varie realtà impegnate sul fronte del mutualismo e della produzione del comune
26-28 aprile, S. Vito Chietino e Lanciano – incontro nazionale di Genuino Clandestino “Terra bene comune”
22-23 giugno, Reggio Emilia: 10 anni dell’occupazione di Casa Bettola e commemorazione dei 70 anni della strage fascista della Bettola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...