Lettera al Consiglio comunale

Al            Sindaco del Comune di Venezia, Luigi Brugnaro

Ai            Consiglieri comunali della città di Venezia

c/o Presidenza del Consiglio, Ca’ Farsetti, San Marco, 4136, Venezia

Oggetto: Consegna delle “Cartoline per la Vida”

Gentilissimi Sindaco Brugnaro e Consiglieri comunali,

in data 17 settembre 2018, consegniamo al Consiglio comunale della città di Venezia, dieci “Cartoline per la Vida” che rappresentano le 978 cartoline raccolte in due settimane a sostegno della richiesta della Comunità di San Giacomo da l’Orio affinché la destinazione d’uso prevista dalla variante al PRG (1996) venga rispettata e che l’immobile noto come Teatro Anatomico resti uno spazio gestito dagli abitanti.

Chiediamo di non procedere nella  privatizzazione del patrimonio pubblico, bene da valorizzare mettendolo a sistema e assicurandone un uso condiviso, che può essere affidato alle comunità.

Questo è possibile anche grazie alle numerose esperienze che in Italia hanno avviato esperienze di regolamento di uso civico, definendo i necessari strumenti per l’affidamento amministrativo che fanno riferimento al concetto di sussidiarietà definito al quarto comma dell’art. 118 della Costituzione. Ne ha dato ampia testimonianza il convegno nazionale “L’altro uso” svoltosi all’Università IUAV di Venezia il 14 e 15 aprile scorsi.

Riteniamo di aver dimostrato con documentazione comprovata che l’Antico Teatro di Anatomia- La Vida non può essere trasformato in un ristorante come auspicava l’attuale acquirente Alberto Bastianello (le norme del PRC non lo prevedono).

A questo punto la situazione va sbloccata. Il bene deve tornare sotto la regia pubblica e il soggetto che può farlo per ruolo statutario e vicinanza alla popolazione è il Comune di Venezia.

La proposta che avanziamo quindi all’Amministrazione comunale veneziana con determinazione e coraggio è quella di prendere a carico la situazione trovando modalità consone per l’acquisizione del bene. crediamo che questa possa essere un occasione nuova e importante per sperimentare assieme lo strumento di regolamentazione dei beni comuni anche a Venezia, dopo la positiva attuazione avvenuta in altre città’ italiane come Napoli e Bologna.

 

In fede,

La Comunità de La Vida (Campo San Giacomo da l’Orio)

Venezia, 17 settembre, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...